Chiesa e Tonali nel mirino: è un’Inter che vede sempre più azzurro

Barella e Sensi. Getty

Gli obiettivi di mercato confermano la tendenza iniziata con Barella, Bastoni e Sensi: dopo decenni con quasi solo stranieri i nerazzurri vogliono costruire uno zoccolo giovane e italiano

L’intervista dell’ad Beppe Marotta alla Gazzetta conferma una tendenza già in atto da almeno un anno: l’Inter vuole avere sempre più un’anima italiana. Non a caso tra i grandi obiettivi per la prossima stagione ci sono due giovani talenti azzurri come Chiesa e Tonali. Senza trascurare che in rosa ci sono già 12 elementi su 28, tra cui gioiellini del vivaio come Esposito e Pirola, un giovane che si è già preso il futuro come Bastoni, dei senatori come Candreva e Ranocchia, ma soprattutto due colonne del centrocampo della Nazionale come Barella e Sensi, arrivati appunto la scorsa estate.

Un’inversione di tendenza voluta anche da Suning, con il paradosso che prima c’era una proprietà italiana che in sede di mercato non guardava alle nazionalità, mentre ora che il manico è cinese si cerca di costruire il progetto con uno zoccolo azzurro e di prospettiva. Una filosofia sposata in pieno dallo stesso Marotta e da Antonio Conte, che riportarono la Juve allo scudetto proprio grazie a un’ossatura italiana, composta dai vari Buffon, Bonucci, Chiellini, Pirlo, Marchisio, ma anche dai gregari Pepe e Giaccherini.

Acquisto maglie calcio replica online,maglia Inter replica personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *