Ore 14: c’è l’Inter ai blocchi. Anche per cancellare… la Juve

Antonio Conte durante un allenamento GETTY IMAGES

Appiano riapre dopo 58 giorni, era il post-sconfitta di Torino. Oggi l’esito dei test, poi gruppi da 6-8 giocatori e sedute da 90’

Cinquantotto è un numero un po’ così, lo chiamano lo scacciamosche: pare che, raffigurato, richiami l’idea della ragnatela, tenendo per davvero lontani gli insetti. Ecco: oggi i giocatori dell’Inter rimettono piede ad Appiano, giusto 58 giorni dopo l’ultimo allenamento. Magari sarebbe il caso di appenderlo da qualche parte nel centro sportivo, quel numero: più che le mosche, per scacciare via i cattivi pensieri che hanno accompagnato gli ultimi due mesi, persino le ultime ore della squadra, la voglia di tornare mista alla preoccupazione per la situazione generale.

Preoccupazione che – è la speranza – svanirà del tutto stamattina, con l’esito definitivo dei tamponi e dei test sierologici a cui i nerazzurri si sono sottoposti, per accertare la negatività al Covid-19.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *