Mercato, la Serie A ha “bruciato” 407 milioni. Inter e Juve le più attive. La Samp guadagna

Romelu Lukaku: il suo acquisto pesa sul bilancio dell'Inter. Getty

L’osservatorio calcistico del Cies ha analizzato le ultime due sessioni di mercato: la Ligue 1 è l’unico tra i 5 grandi campionati europei con il saldo positivo. Real Madrid sotto di 181 milioni, exploit del Chelsea (+205)

L’osservatorio calcistico del Cies ha presentato i risultati finanziari delle operazioni di mercato effettuate dai club durante le ultime due sessioni di calciomercato. La Ligue 1 francese è l’unico tra i cinque grandi campionati europei ad aver chiuso con un saldo positivo: +106 milioni di euro. Tutti negativi, invece, i bilanci degli altri quattro tornei: -844 milioni la Premier League inglese, -418 milioni la Liga spagnola, -407 la Serie A italiana e -263 milioni la Bundesliga tedesca.

 

CLUB COL SEGNO -— Il Real Madrid è il club che ha registrato il bilancio più negativo tra acquisti e cessioni (-181 milioni di euro), davanti ad Aston Villa (-169 milioni) e Barcellona (-166 milioni). Al settimo posto di questa classifica troviamo la prima squadra italiana, l’Inter (-111 milioni), e qui pesano i 65 milioni spesi per prendere Romelu Lukaku. Subito dopo ci sono la Juventus (-94 milioni, 85 li ha sborsati per aggiudicarsi De Ligt) e la Fiorentina dell’attivissimo patron Commisso (-93 milioni). Al 14° posto c’è il Napoli (-80 milioni), al 16° Bologna e Parma (-71 milioni).

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *